Formazione nuovi utenti Poker 16852

Librera della I. Martino B. Omaggio dei produttori del noto marchio tedesco bis U. BOS S.

Menu principale

Lady Gaga L'eccentrica paladina dell'era social di Stefano Fiori Talentuosa popstar a complessivo tondo, stravagante trendsetter e attrice adesso affermata, la cantante italo-americana ha attraversato il suo primo decennio di curricolo in maniera imprevedibile e incostante bensм riuscendo comunque a dare, col adatto esordio fulminante, uno scossone a una scena pop fin troppo sonnolenta e a dettarne le coordinate stilistiche per almeno un lustro. L'infanzia borghese nell'Upper West Side newyorkese, gli studi dappresso scuole cattoliche ed esclusivamente femminili, le lezioni di pianoforte. Un contesto affinché farebbe pensare a tutto tranne affinché alla formazione di una delle più importanti, stravaganti e trasgressive popstar del ventunesimo secolo, capace di dare un inaspettato scossone alla scena pop come forse non accadeva dagli anni L'italo-americana Stefani Joanne Angelina Germanotta cresce in una casa dove musica e attivitа si respirano costantemente e per ella sarà quindi naturale iscriversi in una prestigiosa scuola d'arte dopo il liceo. Saranno un paio di Ep registrati con la sua band e a tiratura limitatissima a incuriosire il celebrato produttore e talent scout Rob Fusari Destiny's Child, Will Smith e Whitney Houston tra i suoi clienti. Il manager ne intuisce immediatamente le potenzialità: pur non potendo far leva su quell'avvenenza fisica ormai diventata requisito basilare per sfondare, è convinto che i tempi siano finalmente maturi per accelerare sul mercato una popstar contemporaneamente talentuosa, dotata di una gran voce, ampio di suonare e fare spettacolo come poche altre e con una dottrina musicale superiore a quella delle coetanee colleghe. Dopotutto una figura del gamma mancava sulle scene probabilmente da quando la mai troppo apprezzata Cyndi Lauper non era più riuscita a alzarsi di dosso i paragoni con l'ingombrante debutto discografico. Una volta firmato l'agognato contratto con la Interscope anche per intercessione del rapper e amico Akon e giunta quindi al momento di fare il grande salto, le verrà presentato il giovane produttore svedese RedOne, le cui intuizioni sonore saranno fondamentali per la realizzazione del suo albo di debutto.